Rievocazioni Storiche

Tra le rievocazioni storiche di Ascoli Piceno troviamo la Quintana,  una delle più belle

e importanti d’Italia.Per questa occasione l’Agriturismo IL ROCCOLO offre alla sua

clientela un fine settimana pieno di emozioni .Vi offriamo quindi due pacchetti :

– Arrivo sabato 4 e partenza domenica 5 agosto al prezzo di € 80,00  a coppia per

il servizio di metà pensione,con la possibilità di partecipare alla “NOTTE BIANCA” di San Benedetto del tronto che si terrà sabato notte ;mentre la domenica si potrà assistere alla Quintana a Ascoli Piceno.

-Arrivo sabato 4 e partenza lunedì 6 agosto al prezzo di € 150,00 a coppia per il servizio di metà pensione,

con la possibilità di partecipare alla NOTTE BIANCA di San Benedetto

Del Tronto che si terrà

sabato notte ,mentre la domenica si potrà assistere alla Quintana di Ascoli Piceno e la sera

ci saranno i fuochi d’artificio di Sant’Emidio con la durata di quasi un’ora.

Pasqua 2012 al Roccolo

Nel weekend dell’8 aprile cade la Pasqua 2012. Per festeggiarla “fuori porta”, come da tradizione, Il Roccolo, azienda agrituristica di Pomaro, frazione di Acquasanta Terme in provincia di Ascoli Piceno, ha preparato delle offerte speciali per i propri clienti.

Il Pranzo Pasquale

Antipasti: gustosi affettati misti della casa, accompagnati da “Piconi” al formaggio pecorino (ravioli ripieni cotti al forno), serviti con una delicata insalatina verde di farro e rucola, insaporita da scaglie di Parmigiano. Croccanti crostini ai funghi porcini del luogo e alla “Norcina” (salsiccia e tartufo). Sfiziosa coratella di agnello saltata in padella con sottaceti, cipolla e prezzemolo.

Primi: tagliatelle bianche fatte in casa ai funghi porcini della Laga e lasagne bianche ripiene (ragù di carne, mozzarella e parmigiano) fatte in casa.

Secondi: frittura mista ascolana (cotoletta di agnello, olive ascolane e cremini – crema gialla fritta) per gustare i sapori tipici della cucina della nostra terra. Arrosti di agnello, pollo e maialino al forno con contorni di patate al forno e insalata mista.

Dolce: pizza ripiena, dolce tipico delle Marche e dell’Abruzzo simile alla zuppa inglese.

Acqua e vino della casa a volontà, caffé e amaro compresi.

Quota 30,00 Euro a persona (adulti). Sconto del 50% per i bambini sotto i 12 anni.

Pernottamento pasquale

1 Notte: valida pernottando sabato 7 aprile o domenica 8 aprile partecipando al pranzo pasquale di domenica 8 aprile: 65,00 Euro a persona (adulti). Nella quota è compresa anche la cena e la colazione.

2 Notti: valida per due pernottamenti consecutivi sabato 7 e domenica 8 aprile oppure domenica 8 e lunedì 9 aprile partecipando al pranzo pasquale di domenica 8 aprile: 90,00 Euro a persona (adulti). Nella quota sono compresi anche una cena e due colazioni.

Per tutte le offerte pasquali è consigliata la prenotazione. Per maggiori informazioni o per prenotazioni, chiamate ai numeri 0736.801251 oppure al 335.6138191, chiedere di Abramo Salvati (+39 se chiamate da fuori Italia).

Se siete informatizzati, inviate una mail all’indirizzo agriturismo@ilroccolo.com

Quanta neve anche al Roccolo!

Anche alla Residenza Agrituristica Il Roccolo, a seguito dell’ondata di maltempo che ha colpito l’Italia a febbraio 2012, è arrivata tanta, tanta neve.

A essere sinceri, la famiglia Salvati non si è impressionata per l’abbondante mantello bianco spesso un metro e trenta che ha coperto la collina sopra ad Acquasanta Terme, comune in provincia di Ascoli Piceno.

“È sicuramente stata una nevicata tra le più abbondanti, ma a memoria forse non la più importante in assoluto” confida Abramo. L’abitudine da “montanari” gli ha permesso di affrontare i disagi con prontezza senza correre inutili pericoli.

Lo scenario è stato comunque suggestivo, e le foto di Christiane testimoniano la particolarità dell’evento atmosferico al di sopra delle norma. Sono stati giorni solitari su al Roccolo, ma cliccando su questo link potete vedere la galleria completa pubblicata sulla pagina Facebook de Il Roccolo, con tutte le foto del “magnifico” inverno bianco del 2012.

Novità 2011 de Il Roccolo

La struttura che ospita le nuove camere

La residenza agrituritica Il Roccolo della famiglia Salvati si rinnova. La struttura inaugura l’apertura di una nuova ala che ospita diverse camere con servizi che potenziano la ricezione turistica dell’agriturismo. Da oggi, il Roccolo di Acquasanta Terme è ancora più grande e ospitale e addirittura più conveniente.

L’edificio nuovo ospita cinque camere con diverse tipologie di abitazione: da una ampia camera tripla e spaziose camere matrimoniale e singole con letti a una piazza o una piazza e mezzo.

La struttura che ospita le nuove camere

La residenza agrituritica Il Roccolo della famiglia Salvati si rinnova. La struttura inaugura l’apertura di una nuova ala che ospita diverse camere con servizi che potenziano la ricezione turistica dell’agriturismo. Da oggi, il Roccolo di Acquasanta Terme è ancora più grande e ospitale e addirittura più conveniente.

L’edificio nuovo ospita cinque camere con diverse tipologie di abitazione: da una ampia camera tripla e spaziose camere matrimoniale e singole con letti a una piazza o una piazza e mezzo.

Il Roccolo: le origini del nome

Sfogliando le pagine di un qualsiasi vocabolario della lingua italiana, si può intuire le origini del nome dell’agriturismo di Pomaro, frazione di Acquasanta Terme, in provincia di Ascoli Piceno.

Il “roccolo” era infatti la tenuta di caccia che il Signore della zona costruiva sui propri terreni e in cui passava il proprio tempo libero. Si trattava di caccia agli uccelli, sopratutto migratori, che si aspettavano lungo il corso dell’anno: una tipologia di caccia molto difficile e raffinata che prende il nome dalla particolare rete sottile a maglie strette che veniva sapientemente utilizzata allo scopo.

Era il settembre 1992 e il maestro delle scuole elementari dell’allora piccolo Abramo, Vinicio Grandoni, scriveva un bellissmo componimento, per celebrare l’apertura delle attività dell’agriturismo della neo famiglia Salvati. Una semplice poesia scritta con tanto affetto che qui riportiamo e che attraverso le rime ci ricordano gli insegnamenti del caro maestro.

Il Roccolo
Un tempo questa amena selva riservata
dalla gente umile e devota “Roccolo” era chiamata
luogo appartato di un Signore nono uccellatore
che l’arte aveva imparato dal Machiavelli del “Principe” autore
Al centro della selva una piccola dimora era nascosta
per ristorare e gratificare i cacciatori eletti alla posta.
All’interno ogni cosa per tempo era stata collocata
cuccette, coperte, pane, vino, marmellata e carne insaccata.
In questo piccolo colle di lussureggiante vegetazione
vi erano annosi alberi ed altri di esotica importazione
per far sì che l’uccello oltre il richiamo del simile ingabbiato
si fosse rispostato e rifocillato di cibo appropriato.
Gli alberi dalle cime flessibili, contorte e curvate
formavan gallerie ombrose ad arte studiate
gli uccelli nelle trappole entrati perché insistentemente richiamati
finivano nelle reti e nelle panie dei villani del Signore approntati.
Tordi, storni, fringuelli, passeracei, verdoni, colombi e frosoni
pennuti che non sempre avrebbero trovato cibo prelibato nelle emigrazioni.
Non vi erano allora tralicci di ferro di alta tensione
ma solo ricca, svariata e ricercata vegetazione.
Il verbo uccellare nel giusto senso si deve interpretare
pur se alcune divagazioni è lecito adombrare
l’attesa del passo di uccelli talvolta era snervante
e il freddo pungente mitigato era da qualche donzella prestante.
Succinta descrizione di un presuntuoso scribacchino
che da bambino, nella stagione autunnale fin dal mattino
udiva botti di schioppi da quest’oasi di verde ricercata
che il Signore per diletto in campo di battaglia l’aveva trasformata.
– Vinicio Grandoni

Per una vacanza ideale

L’agriturismo il Roccolo é la meta perfetta per chi, transitando per il centro Italia, desidera sostare in un ambiente familiare dove ritemprare la mente, il corpo e… il palato. Semplicità e genuinità sono gli aggettivi che meglio descrivono questa azienda: Abramo e Cristiana gestiscono il Roccolo “così”, senza tanti giri di parole. Soggiornare a Pomaro con loro significa entrare a fare parte della famiglia Salvati con il grande privilegio di apprezzarne l’ospitalità, gustarne la cucina tipica e condividere con loro la ricchezza del paesaggio e la cultura delle tradizioni del luogo.
Per chi ricerca tranquillità, un clima fresco anche sotto il sole estivo; per chi apprezza la buona cucina e desidera fare base nel cuore di un’ampia zona ricca di attrattive turistiche, valuti con attenzione la proposta di trascorrere all’agriturismo Il Roccolo la propria vacanza. Siamo sicuri che troverete anche una piacevole sopresa: i prezzi!
Benvenuti al Roccolo: accomodatevi!

Benvenuti nelle Marche

Ascoli Piceno

“Tutte le strade portano a Roma” recita un antico adagio, ma alcune di queste transitano per Acquasanta Terme. Su un percorso antico, carico di storia, una moderna Salaria, oggi ampia, sicura e scorrevole, prima di scalare i Monti Sibillini, conduce i viaggiatori in località improbabili, secondo i canoni del più attuale turismo.

Dalle “nostre parti” antichi borghi medievali continuano a vivere grazie a una indomita volontà di generazioni marchigiane che miscelano sapientemente una generosa ospitalità a una meticolosa riservatezza.
Ai viandanti del nuovo millennio diamo il benvenuto in quel di Acquasanta Terme, nel Piceno che si conserva nel cuore dell’Italia nel crocevia delle regioni più belle del nostro Paese.